Entra qui per uscire di casa!

Dromos Festival: musica e arte a Oristano e provincia

Dromos Festival: musica e arte a Oristano e provincia

12 lug, 2011

Il Dromos Festival giunge alla tredicesima edizione e dall’1 al 18 agosto porta nella bella Oristano e in alcune località limetrofe (Nurachi, Riola Sardo, Baratili San Pietro, Nureci) una serie di imperdibili appuntamenti con musicisti e artisti affermati. Infatti ad arricchire il programma di concerti si inseriscono interessanti spazi dedicati all’arte visiva. Tutti gli appuntamenti avranno comunque un tema in comune che quest’anno si focalizza su “I racconti del velo”.

Un viaggio musicale che parte dall’Arena Peppeto Pau di Nurachi (Or) con Transglobal Underground e Natacha Atlas. Stessa location anche il giorno dopo che vede protagoniste però le sonorità elettro-rock-oriental degli Speed Caravan. Ci si sposta poi nella Piazza Cattedrale di Oristano dove il 3 agosto si esibisce Goran Bregovic con la sua Wedding and Funeral Band, mentre il 4 agosto Mulatu Astatke, tra i principali precursori dell’Ethio-jazz.

Nuova tappa per il concerto di Daniele Di Bonaventura e dell’Orchestra da Camera della Sardegna al Parco dei suoni di Riola Sardo. Sempre in questa meravigliosa cornice il 6 agosto si può assistere a un singolare balletto intitolato Shéhérazade e le mille e una notte, con la ballerina Luciana Savignano e l’attore Andrea Sirianni.

Baratili San Pietro il 7 agosto ospita i turchi Baba Zula che fondono il rock anni ’60 all’elettronica e a melodie orientali utilizzando anche strumenti della tradizione musicale turca. Il Dromos Festival poi si concede un soggiorno lungo a Nureci dall’8 al 10 agosto con il festival del Blues. Si riparte poi per Torregrande il 16 agosto per assistere all’atteso concerto di Vinicio Capossela e nei giorni seguenti le esibizioni di band sarde.

Per tutto il periodo del festival in tutte le località ospitanti è possibile partecipare a mostre, laboratori e incontri.